Cerca

La Regola di vita negli Eremi

La Regola di vita negli Eremi

Coloro che vogliono condurre vita religiosa negli eremi, siano tre frati o al più quattro.
Due di essi facciano da madri ed abbiano due figli o almeno uno. I due che fanno da madri seguano la vita di Marta (Cfr. Lc 10,38-42), e i due che fanno da figli quella di Maria.
E questi abbiano un chiostro, nel quale ciascuno abbia una sua piccola cella, nella quale possa pregare e dormire.
E sempre recitino compieta del giorno, subito dopo il tramonto del sole, e cerchino di conservare il silenzio e dicano le ore liturgiche e si alzino per il mattutino, e prima di tutto ricerchino il regno di Dio e la sua giustizia (Mt 6,33; Lc 12,31).
Dicano prima ad un’ora conveniente e dopo terza sciolgano il silenzio e possano parlare e recarsi dalle loro madri. E quando vorranno, potranno chiedere ad esse l’elemosina, come dei poverelli, per amore di Dio.
Poi dicano sesta e nona e i vespri all’ora stabilita.
E nel chiostro, dove dimorano, non permettano a nessuna persona di entrare e neppure vi mangino.
E quei frati che fanno da madri procurino di stare lontani da ogni persona e, per obbedienza al loro ministro, custodiscano i loro figli da ogni persona, così che nessuno possa parlare con essi.

E questi figli non parlino con nessuna persona se non con le loro madri e con il ministro e il loro custode, quando piacerà ad essi di visitarli, con la benedizione del Signore Iddio.

I figli però talora assumano l’ufficio di madri, come sembrerà loro opportuno disporre per un necessario avvicendamento, e cerchino di osservare con attenzione e premura tutte le cose sopraddette.


Iscriviti alla nostra newsletter.

Ultime News

8 aprile: alla facoltà di Tor Vergata un convegno di studio sulla Laudato sì

09.04.2019
Lunedì 8 aprile alla facoltà di Economia di Tor Vergata è iniziata una bella...

28 febbraio, firmato il Protocollo d’Intesa con l’Unione Nazionale Pro loco d’Italia (Unpli)

02.03.2019
In data 28 febbraio u.s. è stato siglato un protocollo d’intesa con l’...

10 febbraio, a Roma "I Cammini di Francesco. Un itinerario di memorie legate al passaggio di san Francesco d'Assisi in quella che, per tutta la sua vita, è rimasta la patria terrena in senso proprio"

19.02.2019
Domenica 10 febbraio presso la Chiesa San Francesco d'Assisi in Trastevere, Roma, si è...

16 febbraio: Concerto per la valorizzazione dei Cammini Francescani

12.02.2019
Sabato 16 febbraio alle 18.00, presso la chiesa di San Silvestro al Quirinale (via XXIV...

Inaugurata al Centro Creativo Casentino la mostra fotografica "Gettati e ripresi. Rispetto e amore nella e per la natura"

02.02.2019
Venerdì 1° febbraio 2019 è stata inaugurata la mostra fotografica...

Il convegno "Passi e parole per un'economia in cammino" il primo febbraio al Centro Casentino

26.01.2019
ll primo febbraio 2019, dalle 17.00, presso il Centro Creativo Csentino di Bibbiena (AR), si...

18-12-2018 > Conferenza stampa di presentazione del progetto “Itinerario europeo del sapere. I cammini di Francesco”

29.12.2018
Il giorno 18 dicembre 2018, nella Sala delle Bandiere dell’Ufficio di rappresentanza di...

A Montepulciano la mostra fotografica "Gettati e ripresi", promossa dai Cammini di Francesco

27.11.2018
Sabato 10 novembre a Montepulciano, presso il Museo Civico, è stata inaugurata la...

Prorogata fino al 6 gennaio la mostra "Montepulciano e la Città Eterna"

25.11.2018
Il 6 gennaio presso il Museo Civico Pinacoteca Cruciani di Montepulciano, dopo una proroga di...

17-10-2018 > Presentato il progetto europeo "Itinerario del Sapere e i Cammini di Francesco"

17.10.2018
Il progetto “Itinerario europeo del sapere. I Cammini di Francesco”, redatto...

donazione
WEBSITE developed by Luca C. - camposarcuno@icamminidifrancesco.it